Marcello Colasurdo e Horace Andy infiammano il Ferragosto del Dock of Sounds

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Napoli saluta il Ferragosto con un nuovo affollatissimo concerto nell’ambito del Dock of Sounds, la rassegna musicale del Forum Universale delle Culture . Ad aprire le danze Marcello Colasurdo il quale, attraverso la contagiosa energia della sua musica e dei suoi musicisti, solitamente disposti in un rituale semicerchio, ha travolto il pubblico con canti devozionali, ballate popolari, suoni ancestrali ed irresistibili tammurriate. Una voce senza tempo, quella dell’artista, legata non solo alla cultura orale e contadina ma anche al disagio e alla lotta del mondo operaio. Sempre accompagnato dal suono della tammorra, perché “il tamburo è il più grande strumento di comunicazione che hanno i popoli”, Colasurdo rappresenta ancora la “voce del Vesuvio”. Subito dopo la coinvolgente esibizione dell’artista di Pomigliano d’Arco, il Dock of Sounds ha ospitato sul palco della rotonda Diaz Horace Andy, uno dei più noti esponenti del mondo raggae. Grazie alla fortunata collaborazione con i Massive Attack, di cui Horace Andy, conosciuto anche come Sleepy, ha firmato parecchi brani negli anni ’90, l’artista ha saputo conquistarsi fama e credibilità a livello globale. Durante il concerto proposto al pubblico napoletano, lo scorso 14 agosto, l’artista ha ripercorso i tratti salienti della propria carriera interpretando  e rileggendo i grandi capolavori della musica reggae, oltre, ovviamente ai propri principali successi. Religione e giustizia sociali i temi chiave delle sue canzoni per ribadire, una volta in più, l’importanza di esigenze necessarie per il benessere collettivo.

Fotogallery a cura di: Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

 

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Marcello Colasurdo @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Horace Andy @Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

 

Horace Andy @ Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Horace Andy @ Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

 

Horace Andy @ Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Horace Andy @ Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

 

Horace Andy @ Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

Horace Andy @ Dock of Sounds Ph Fiorella Passante

 

 

 

TicketOne