Tosca: Appunti Musicali Dal Mondo all’ Auditorium Parco della musica di Roma

Tosca ph Paolo Soriani

Tosca ph Paolo Soriani

 

E’ on line Il Porto, a mesma musica, il nuovo video di ToscaScritto da Ermanno Dodaro e Massimo Venturiello, il testo di questa canzone (contenuta nel suo ultimo disco Il suono della voce) riadattato dall’artista portoghese Maria Anadon, arriva oggi sul web. Le immagini sono le istantanee di un anno di concerti dell’artista in giro per il mondo. Si parte dalla Roma di Castel Sant’Angelo per arrivare ad Algeri, passando per Tindari e TunisiQuesta canzone è uno specchio della mia curiosità - spiega la cantante - è la melodia del mio pensiero. Il porto è una metafora, come l’inizio di ogni viaggio della vita, di ogni amore, di ogni esperienza. Ecco perché ho pensato di far rappresentare l’inizio di questo mio nuovo periodo artistico a questa canzone. “Artista marinara, artista libera”: conclude parafrasando un vecchio detto genovese “‘Popolo marinaro, popolo libero”.

La canzone fa parte del repertorio che eseguirà il 6 gennaio. Cantante, artista eclettica, ricercatrice musicale e sperimentatrice, venerdì Tosca torna sul palco dell’Auditorium Parco della musica di Roma per raccontarsi in un concerto-evento con tanti ospiti che, nel suo stesso nome, racchiude il senso dell’unicità della serata. Appunti Musicali dal Mondo: confini e sconfini del suono della voce è un progetto che mette il punto e ripercorre le tappe più significative del suo cammino artistico tra sperimentazioni, ricerca e nuovi arrangiamenti e che per la prima volta riunisce alcuni grandi artistinonché suoi eccezionali compagni nelle tappe fondamentali del suo viaggio musicale.

Tra intrecci sonori, abbracci linguistici, lontananze e assonanze, si alterneranno sul palco: il regista della musica Nicola Piovani che l’ha iniziata alla riscoperta delle radici musicali romane; il grande musicista e cultore musicale Gegè Telesforo, che ha conosciuto ai tempi del suo esordio televisivo a Doc condividendo insieme le tappe più importanti della sua gavetta nella banda di Renzo Arbore; Gabriele Mirabassi, con il quale ha in comune l’amore per la musica brasiliana; Joe Barbieri, da Tosca definito il suo corrispettivo  al maschile, autore di alcune delle sue canzoni più significative; Danilo Rea fuoriclasse che con le sue note al pianoforte dipinge ogni canzone; ed infine, l’amico e collaboratore di sempre, Germano Mazzocchetti, sua anima della musica teatrale.

Uno spettacolo di suoni e parole, poetico e vibrante, quasi un “racconto in musica” anche grazie al sapiente utilizzo di lingue molto lontane fra loro, che passa da un fado portoghese a la morna, da una canzone libanese a un tradizionale dei matrimoni Yiddish, da una ballata zingara fino ad approdare alle sponde italiane della musica d’autore e popolare, con uno straordinario omaggio alla canzone romana che da tempo Tosca valorizza oltre i confini laziali. Mi considero una discepola di Gabriella Ferri – racconta - e se faccio questo mestiere lo devo a lei.

Pezzi rari e melodie introvabili, contaminazioni con altre culture intrecciate alle nostre radici, in una serata che per l’occasione abbraccerà anche canti del Natale dal mondo insieme a grandi classici della tradizione italiana e canzoni dal suo repertorio come Il suono della voce, brano scritto da Ivano Fossati che dà il titolo al suo ultimo album.

Il tutto legato da un percorso drammaturgico attraverso le parole di grandi poeti del mondo, creato per l’occasione dal regista Massimo Venturiello.

Video: Il Porto

Parafrasando Pessoa – afferma Tosca - ‘in un momento di sbandamento politico e sociale la musica del popolo ti protegge perché ti fa appartenere, se vuoi’. La mia non è una ricerca filologica, ma una ricerca per affinità artistica dove potevo affondare anche le mie radici. È un’avventura nelle molte anime della canzoneHo scelto brani tra i viaggi che abitualmente faccio due o tre volte all’anno e quelli virtuali che ho compiuto in quasi venti anni di teatro e canzone. Mi sono fatta guidare dall’istinto, dalla bellezza delle canzoni che trovavo e che portavo via con me.

Attenta, appassionata e rigorosa, capace di trovare il giusto equilibrio tra audacia e misura, intensità interpretativa e genuina teatralità, nel tempo Tosca ha dimostrato di essere sempre meno prevedibile e in costante evoluzione. La nobile arte della canzone colta va curata, trattata e custodita, come fossero gioielli di famiglia – dice. E nella sua carriera vissuta tra concerti, teatro e collaborazioni illustri tra cui Ron, Dalla, Buarque, Zero, Morricone, l’artista è rimasta sempre fedele a se stessa; ha forgiato canzoni, lavorando sulla ricerca e sulle emozioni, cercando di trasmettere quel qualcosa in più che solo la musica sa dare.

Un corredo di esperienze disparate, da cui Tosca è riuscita a trarre stimoli sempre nuovi, e che l’hanno resa indiscutibilmente una delle personalità più prismatiche della canzone d’autore italiana, capace di dare vita a differenti “vite artistiche”. Ultima in ordine di tempo, quella di Officina delle arti Pier Paolo Pasoliniinnovativo Laboratorio di Alta Formazione del teatro, della canzone e del multimediale, culla di giovani artisti, un luogo di appartenenza che – conclude – forse può salvare i ragazzi da tante trappole mediatiche. Sono nipote di contadini emigranti, per me la musica e il teatro sono come una terra dove mettere un seme. E aspettare il raccolto… senza passare per OGM di alcun genere…solo tempo, talento e onesta!

Biglietti 20 euro + diritti di prevendita
Info 06-80241281 www.auditorium.com

TicketOnehttps://goo.gl/nfUbRv

http://www.leavemusic.it/epk/tosca/

Facebook: http://www.facebook.com/TizianaToscaDonatiOfficial/
Twitter: http://twitter.com/toscadonati
Instagram: http://www.instagram.com/toscadonati/
SITO: www.tizianatoscadonati.it
UFFICIO STAMPA TOSCA
Antonella Mucciaccio 347.4862164 amucciaccio@fastwebnet.it
Giulia Di Giovanni  - GDG Press 334.194.90.36 info@gdgpress.com
Michela Rossetti  – GDG Press 347.9951730 rossetti.michela1@libero.it
Alessandro Gambino  – GDG Press 320.8366055 alessandro@gdgpress.com

UFFICIO STAMPA MUSICA PER ROMA
06-80241574228 – ufficiostampa@musicaperroma.it

Iskra Menarini presenta “Ossigeno”: il racconto di una carriera vissuta al fianco di Lucio Dalla

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Iskra Menarini, storica vocalist di Lucio Dalla, il 4 marzo, presso il teatro Studio Borgna dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, ha presentato in anteprima nazionale il suo album Ossigeno, distribuito da iCompany.
Tra Iskra e Lucio restano 24 anni di sodalizio artistico e umano con tappe e canzoni memorabili come Ciao, Attenti al lupo, Lunedì e Tosca – Amore disperato. Accompagnata da Dalla, Iskra partecipa anche al Festival di Sanremo 2009 cantando quasi amore. L’album “Ossigeno”, rappresenta un’importante tappa della vita artistica di Iskra e raccoglie brani inediti da lei composti e qualche riadattamento di brani di Dalla. Al disco hanno collaborato Renato Zero, Gianni Morandi, Gigi D’Alessio, Andrea Mingardi, Sabrina Ferilli, Lino Banfi, Stefano di Battista, Il piccolo Coro dell’Antoniano, Gergo Morales e Marialuce Monari. “Ossigeno” non è solo un disco che raccoglie quasi 50 anni di carriera, ma è un viaggio. Un viaggio alla ricerca dell’amore: le canzoni sono le stazioni da cui partire, i luoghi dell’anima. Ossigeno è una grande metropoli del terzo millennio o il deserto solenne, il passato ed il futuro, l’oriente e l’occidente, il nord ed il sud. Un viaggio anche personale. Un appuntamento irrinunciabile, come un ritorno, in una casa che ha ospitato Iskra per tanto tempo. La casa di un amico e di un grande artista, con cui ha lavorato tanti anni: Lucio Dalla. Un lungo, commosso ma anche sorridente abbraccio al grande artista tramite il rifacimento di alcuni dei suoi pezzi migliori.

Photogallery a cura di: Roberta Gioberti

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Iskra Menarini @ Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

 

Arturo Annecchino e Symphònia Band in “Missalaika”: un caleidoscopio di stili

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Lo scorso 5 marzo Arturo Annecchino e Symphònia Band si sono esibiti in “Missalaika”, un’opera surreale e unica, presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma. Scritta da Arturo Annecchino, pianista e compositore romano, nato a Caracas, residente ora nella campagna umbra, fra i più prolifici ed apprezzati autori di musica per teatro e danza, in occasione dello spettacolo teatrale Giochi di famiglia, Missalaika è un viaggio attraverso i grandi maestri del rock, dell’ambient e della musica classica, legato dal sottile file rosso di un racconto teatrale di sottofondo. Missalaika è interpretata da uno stravagante gruppo musicale nato dall’incontro dello stesso compositore-pianista, con Costanza Cutaia, Ivanka Mazurkjevic e Martina Sciucchino alle voci, con Simonme Stopponi alla chitarra elettrice e voce, Luca Costantini alla batteria, Filippo Barracco alle tastiere e sint, Alberto (Bobo) Porcacchia alla chitarra elettrica, ed Emanuele (Lillo) Ranieri al basso elettrico. Assistere a Missalaika è come assistere ad un’opera rock sinfonica, un incontro stravagante tra un pianista in continua ricerca, una rock band e tra voci soliste. Missalaika è un caleidoscopio di stili, atmosfere, sonorità narranti che catturano, in una lingua immaginaria, attimi di un lungo viaggio tra il mondo del cinema e del teatro, attraverso le musiche di Arturo Annecchino.

Photogallery a cura di: Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Arturo Annecchino e Symphònia Band live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

 

 

James Senese & Napoli Centrale live a Roma in attesa del nuovo album

James Senese a Roma per un concerto al PARCO DELLA MUSICA con i suoi NAPOLI CENTRALE. Il celebre sassofonista napoletano, tra gli autori più importanti del Neapolitan sound,  ha tenuto negli ultimi tempi oltre 100 concerti in tutta Italia, tutti andati esauriti. In attesa del nuovo album di inediti, la cui uscita è prevista ad aprile 2016, ecco una piccola gallery con alcuni scatti realizzati da: Roberta Gioberti

James Senese & Napoli Centrale @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

James Senese & Napoli Centrale @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

James Senese & Napoli Centrale @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

James Senese & Napoli Centrale @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

James Senese & Napoli Centrale @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

James Senese & Napoli Centrale @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

James Senese & Napoli Centrale @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

James Senese & Napoli Centrale @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

James Senese & Napoli Centrale @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

James Senese & Napoli Centrale @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

James Senese & Napoli Centrale @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

James Senese & Napoli Centrale @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

James Senese & Napoli Centrale @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

James Senese & Napoli Centrale @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

James Senese & Napoli Centrale @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

James Senese & Napoli Centrale @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

 

iWorld Music: Emozioni trasversali con la rassegna di musiche attuali

Nei giorni 5 e 6 gennaio la sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica ha accolto la rassegna I World Music, organizzata da I-Company, coprodruttrice insieme a Musica per Roma di una due giorni all’insegna della musica etnica e popolare, con contenuti di autore e ricerca di qualità. Sei i gruppi che si sono avvicendati sul palco della Sala dell’Auditorium di Roma, proponendo il loro repertorio : Il promettente astro nascente Giuliano Gabriele, vincitore del premio Parodi 2015, Il Canzoniere Grecanico Salentino, I Tarantolati di Tricarico, L’Orchestra di Piazza Vittorio, Mimmo Cavallaro e l’elegante e grintosa interprete Marina Moulopulos.

Di seguito alcuni scatti di Roberta Gioberti

iWorld - Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld – Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld - Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld – Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld - Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld – Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld - Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld – Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld - Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld – Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld - Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld – Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld - Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld – Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld - Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld – Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld - Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld – Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld - Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld – Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld - Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld – Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld - Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld – Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld - Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld – Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld - Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld – Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld - Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld – Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld - Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

iWorld – Rassegna di musiche attuali ph Roberta Gioberti

 

 

 

Premio Fabrizio De Andrè: due serate speciali per celebrare il talento in musica

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Il 22 e il 23 gennaio 2016, all’Auditorium Parco della Musica di Roma si sono svolte le finali nazionali del Premio Fabrizio De Andre’ 2015. Il Premio, patrocinato dalla Fondazione Fabrizio De Andre’ è organizzato da Monna Lisa Srl in collaborazione con iCompany.

Due serate di alto livello, che hanno visto la partecipazione, oltre agli artisti in gara, emergenti di notevole spessore, di nomi affermati, come Piero Pelù, cui è stato conferito il premio alla carriera, che si è messo in “gioco” proponendo il repertorio dei Litfiba in versione piano e voce (cosa sicuramente inusuale e non facile), e Cristina Donà, premiata “per aver scelto di portare sul palco, con la sensibilità rara che da sempre la contraddistingue, Fabrizio De Andrè e le sue anime salve, le vie del campo e il suo inverno”. Tra i vari ospiti della kermesse musicale anche Tetes De Bois e Fausto Mesolella, il tutto armoniosamente condotto da Massimo Cotto, e sotto l’occhio attento e familiare di Dory Ghezzi, che, sul finale, ha intonato le note della “canzone di Marinella” dalla propria poltrona, con voce sommessa e commossa.

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Il gruppo La suonata balorda e il cantautore Luciano D’Abruzzo hanno conquistato ex aequo il premio come migliori interpreti. Mentre Marco Greco e i Blindur sono, ex aequo, i vincitori per la miglior canzone d’autore. Il Premio Repubblica è andato a Carlo Valente, artista che ha raccolto il numero più alto di consensi attraverso il sondaggio indetto da Repubblica.it. Per la sezione poesia si è imposto Mariano Macale.

Articolo e photogallery a cura di: Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio  De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Finali Premio Fabrizio De Andrè @Auditorium Parco della Musica di Roma ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live: echi africani all’Auditorium Parco della Musica di Roma

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté, sassofonista e chitarrista senegalese, ha presentato all’Auditorium Parco della Musica di Roma il suo ultimo cd, dedicato a Nelson Mandela, dal titolo “Madiba”. Grande emozione, nel ricordare il leader sudafricano, che, sostiene Kanouté, non è mai andato via. E’ nella musica, è nel ballo, è nelle donne d’Africa, nella loro fertilità. Vive in tutto ciò che rappresenta il germoglio di una crescita divulgativa che è solo all’inizio, e che dovrà ancora a lungo fare i conti con tante problematiche che affliggono questo meraviglioso continente, meta non solo di tradizionali esploratori, ma di scrittori, musicisti, registi, che nel corso dei secoli ne hanno tratto ispirazione ed energia. Basti pensare al lavoro di Peter Gabriel negli anni ’80, o alle suggestioni di Karen Blixen. Accompagnato da un nutrito numero di musicisti, Pape ha animato una serata coinvolgente al ritmo delle percussioni di Ady Thioune, e sull’ipnotico e coloratissimo volteggio di Kadidia Sow. Non poteva mancare l’Arpa, che ha rappresentato per l’artista Senegalese l’esplorazione della magia armonica dei suoni africani, che siamo abituati ad identificare con le percussioni, ma che in realtà si materializzano attraverso una gamma di strumenti affascinanti quanto spesso sconosciuti . A dimostrazione di quanto ci sia ancora da scoprire delle sonorità di questo immenso continente, da cui la musica del pianeta trae origine, (il blues rappresentò il riscatto degli africani schiavi d’America), ancora troppo ancorato a stereotipi oramai obsoleti.

Roberta Gioberti

Photogallery a cura di: Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Pape Kanouté live @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D’Angelo and The Vanguard live: il “Black Messiah” conquista Roma

D'Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D’Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Quella che stiamo vivendo, si conferma un’estate musicalmente incandescente. Ultimo, in termini di tempo, il concerto di D‘Angelo and The Vanguard, presso la cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma lo scorso 6 luglio, (questa sera protagonista all’Estathe Market Sound di Milano) rende ancora più concreta questa intuizione. Giunto in Italia per presentare il nuovo disco di inediti “Black Messiah”, il geniale musicista e produttore statunitense, considerato tra i padri fondatori del movimento neosoul, vincitore con il precedente album “Voodoo” di 2 Grammy per “Miglior Album” R&B e “Best Male R&B Vocal Performance”, ha estasiato il pubblico romano insieme ad un’ottima line-up composta da Pino Palladino, Chris Dave, Jesse Johnson, Isaiah Sharkey, Kendra Foster, Cleo “Pookie” Sample.

D'Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D’Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Frutto di ben 15 anni di gestazione e attesa , “Black Messiah” racchiude un processo di ricerca e  contaminazione tra generi: pop, jazz, R&B soul, rock. Se a questo aggiungiamo i successi che hanno scandito il percorso di crescita artistica di D’Angelo nel tempo, il risultato è una dimensione autorale profonda e polistrutturata in cui l’artista intreccia le fitte trame black ai temi che, più di altri, rispecchiano il nostro oggi: sesso, affermazione di sé, questione razziale, crudeltà, ingiustizia sociale. Trent’anni di carriera e non sentirli: D’Angelo mantiene il piglio della pregnanza semantica dei testi senza rinunciare alla libertà creativa che, in tanti anni di carriera, non è mai venuta a mancare.

Photogallery a cura di: Roberta Gioberti

D'Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D’Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D'Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D’Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D'Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D’Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D'Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D’Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D'Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D’Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D'Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D’Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D'Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D’Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D'Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

D’Angelo and The Vanguard @ Auditorium Parco della Musica ph Roberta Gioberti

Plurale Unico, Samuele Bersani ripercorre la sua carriera in un concerto corale a Roma

Samuele Bersani - Plurale Unico - Auditorium Parco della Musica - Roma Ph Roberta Gioberti

Samuele Bersani – Plurale Unico – Auditorium Parco della Musica – Roma Ph Roberta Gioberti

 

Speciale, plurale, unico. Il concerto che Samuele Bersani ha tenuto lo scorso 30 maggio presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma, ad un anno esatto dalla chiusura del tour di supporto al suo ultimo album in studio “Nuvola numero nove” è stata un’indimenticabile esperienza corale. Quello di chi scrive canzoni, come forse quello di chi scrive libri, è un mestiere fatto anche di tanta solitudine, ogni canzone è una storia, semplice o complessa  che sia, di cui l’autore non può prevedere il percorso ma può condividerne le sorti; all’interno di questo magico sortilegio, Samuele Bersani, nel suo solitario ruolo di intagliatore di parole ci  si ritrova alla perfezione ma, almeno per una sera, il cantautore ha scelto di confrontarsi con il suo repertorio insieme a colleghi con cui sentiva di avere affinità. Non solo musicisti, ma anche attori e registi legati a lui da un rapporto di amicizia, con i quali l’artista ha dato vita ad uno spettacolo fatto di musica e parole, in cui le canzoni si sono alternate ai racconti, agli aneddoti e ad alcune riflessioni di carattere più ampio.

Samuele Bersani - Plurale Unico - Auditorium Parco della Musica - Roma Ph Roberta Gioberti

Samuele Bersani – Plurale Unico – Auditorium Parco della Musica – Roma Ph Roberta Gioberti

Un ripasso corale, annunciato in febbraio da Bersani stesso via Facebook, che ha visto alternarsi sul palco tanti artisti: da Malika Ayane a Caparezza, passando per Marco Mengoni, i Musica Nuda (duo composto dalla cantante Petra Magoni e dal contrabbassista Ferruccio Spinetti), Pacifico e Carmen Consoli.  All’interno della scaletta una sola eccezione:  il duetto a sorpresa con l’ospite non annunciato Luca Carboni sulle note di “Canzone”, il cui testo fu scritto da Bersani per Lucio Dalla. Dario Argento, Alessandro Haber, Piera Degli Esposti e Fabio De Luigi hanno, invece, recitato monologhi nelle introduzioni di alcuni pezzi della scaletta, quasi come delle voci fuori campo chiamate a commentare un racconto unico ed irripetibile. Con i ventidue brani inseriti in scaletta Bersani ha idealmente  ripercorso la sua carriera, cominciata nel 1992 con la pubblicazione del singolo “Il mostro”, una carriera costellata di piccoli e grandi successi, frutto di un’anima ironica e romantica, malinconica ed entusiasta, complessa eppure semplice nella sua complessità. La serata è stata anche oggetto di registrazioni audio e video per la realizzazione di un cofanetto contenente un CD e un DVD che verranno pubblicati nel corso del prossimo autunno.

SETLIST:
“Il mostro”
“Psyco”
“Spaccacuore” (con Malika Ayane)
“Lo scrutatore non votante”
“Il pescatore di asterischi” (con Marco Mengoni)
“Complimenti”
“En e Xanax”
“Ferragosto”
“Come due somari” (con i Musica Nuda)
“Cattiva”
“Occhiali rotti”
“Le storie che non conosci” (con Pacifico)
“Le mie parole” (con Pacifico)
“Sicuro precariato”
“Replay”
“Giudizi universali” (con Carmen Consoli)
“Settimo cielo”
“Freak”
“Chicco e spillo” (con Caparezza)

ENCORE:
“Lascia stare”
“Canzone” (con Luca Carboni)
“Coccodrilli”

Photogallery a cura di: Roberta Gioberti

Samuele Bersani - Plurale Unico - Auditorium Parco della Musica - Roma Ph Roberta Gioberti

Samuele Bersani – Plurale Unico – Auditorium Parco della Musica – Roma Ph Roberta Gioberti

 

Samuele Bersani - Plurale Unico - Auditorium Parco della Musica - Roma Ph Roberta Gioberti

Samuele Bersani – Plurale Unico – Auditorium Parco della Musica – Roma Ph Roberta Gioberti

Samuele Bersani - Plurale Unico - Auditorium Parco della Musica - Roma Ph Roberta Gioberti

Samuele Bersani – Plurale Unico – Auditorium Parco della Musica – Roma Ph Roberta Gioberti

Samuele Bersani - Plurale Unico - Auditorium Parco della Musica - Roma Ph Roberta Gioberti

Samuele Bersani – Plurale Unico – Auditorium Parco della Musica – Roma Ph Roberta Gioberti

Samuele Bersani - Plurale Unico - Auditorium Parco della Musica - Roma Ph Roberta Gioberti

Samuele Bersani – Plurale Unico – Auditorium Parco della Musica – Roma Ph Roberta Gioberti

Samuele Bersani - Plurale Unico - Auditorium Parco della Musica - Roma Ph Roberta Gioberti

Samuele Bersani – Plurale Unico – Auditorium Parco della Musica – Roma Ph Roberta Gioberti

Samuele Bersani - Plurale Unico - Auditorium Parco della Musica - Roma Ph Roberta Gioberti

Samuele Bersani – Plurale Unico – Auditorium Parco della Musica – Roma Ph Roberta Gioberti

La Musica provata: il mediterraneo secondo Erri De Luca

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

Canzoni e nostalgie. Canzoni e amore. Canzoni e parole. Le tante parole, armoniosamente composte da Erri De Luca in occasione della rappresentazione de “La Musica Provata”, in scena il 21 maggio scorso all’Auditorium Parco della Musica di Roma, che ha visto fare da cornice alla lirica narrata le note “jazzate” di Stefano Di Battista al sax, Roberto Pistolesi alla batteria, Daniele Sorrentino al basso, Andrea Rea al pianoforte, Luciano Biondini alla fisarmonica, e la meravigliosa voce di Niky Nicolai.
Un viaggio che parte da Napoli, per finire a Napoli, attraverso varie tappe nella cultura mediterranea, non necessariamente affacciata sul mare, ma accomunata da suoni, odori, colori, lessico. Una cultura meridionale, perché, ci tiene a sottolineare De Luca, il mediterraneo è meridione. Con buona pace dei padani tutti, “meridionali di qualcuno” per citare un noto scrittore partenopeo.

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

A Napoli non saper cantare, non sapere di musica, è un’anomalia. E se nasci stonato, nasci un poco handicappato. Incespicante…..e con la musica molti “cacaglianti” hanno riacquistato l’uso del “lessico fluente”. E così, in questo percorso autobiografico, le parole vestite di melodia la fanno da padrone. Le parole a narrare di vita, di esperienze, di parabole. Di favole che si perdono nella notte dei tempi, notte da cui venne originato il primo suono, la prima melodia, il primo ritmo.

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

“La musica provata” è un progetto che ha un lungo corso d’opera, ed ha visto la luce editoriale in un’edizione Feltrinelli pubblicata il 17 settembre 2014. Da allora il giro nelle sale, a poter raccontare a contatto diretto con il pubblico come la potenza dell’udito sia quella di attraversare i muri, cosa che la vista non può fare. Ritrovare l’importanza dell’ascolto, la melodia commovente di “Addio Lugano bella”, l’inquietudine angosciata di “Mi fa paura che non piangi, figlio”, una versione ad “impronta” di “Io te vurria vasa’”, e le note, alla fine appena accennate, di “O’ sole mio”.

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

Il pubblico, coinvolto dall’allegra e sorridente empatia di Stefano di Battista, sta al gioco, dialoga, canta, si commuove. E alla fine quel muro di buio che la vista preclude, e che in qualche modo isola chi si esibisce su un palco viene completamente abbattuto dalla forza dell’udito e del canto. Un canto che resta ne cuore, che lo avvolge, che lo protegge. Che lo armonizza alle leggi del mondo.

Una menzione particolare alla fisarmonica “coreografica” di Luciano Biondini, la cui intensità e la cui espressività, da fotografi e amanti della musica interpretata, non abbiamo non potuto apprezzare.

Roberta Gioberti

Photogallery a cura di: Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

 

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

 

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

 

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

 

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

 

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

 

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

 

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

 

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

La musica provata @ Auditorium Parco della Musica Ph Roberta Gioberti

 

 

Next Posts
TicketOne