Mirella Freni: l’omaggio del Teatro alla Scala di Milano

freni

Il Teatro alla Scala di Milano omaggia Mirella Freni. In occasione dell’ottantesimo compleanno della celebre soprano, lo scorso 25 febbraio lo storico teatro meneghino ha ospitato l’artista modenese che, insieme ai critici musicali Elvio Giudici e Alberto Mattioli, ha ripercorso le tappe della sua carriera, i ruoli più importanti, gli incontri che hanno segnato il suo cammino artistico. A scandire la serata una serie di video di alcune delle principali interpretazioni con cui la Freni ha segnato la storia del canto nel ventesimo secolo. Nella sua carriera, l’artista ha cantato nei maggiori teatri di tutto il mondo, si è esibita con grandi artisti come Domingo e Pavarotti, ed è statata diretta dai principali direttori: da Von Karajan a Gavazzeni, passando per Abbado e Muti. Decine e decine sono stati i ruoli che la Freni ha portato al successo: quelli verdiani come Elisabetta nel Don Carlo, Desdemona in Otello, Amelia nel Simon Boccanegra.  Poi, ancora, quelli del repertorio belcantistico come Adina nell’Elisir d’amore o Elvira nei Puritani e  Novecento con  Adriana Lecouvreur e Fedora, senza dimenticare Puccini: Manon Lescaut, Tosca, Madama Butterfly, Suor Angelica e  naturalmente la Mimì della Bohéme.  Oggi, dopo aver detto addio alle scene, la cantante si dedica con gioia e fervore all’insegnamento del bel canto alle nuove generazioni

 

TicketOne