Endkadenz Vol.1 tour: i Verdena travolgono l’Alcatraz di Milano

Verdena live ph Luigi Maffettone

Verdena live ph Luigi Maffettone

Movimento, energia, creatività. Ecco i tasselli fondamentali del particolarissimo puzzle musicale costruito dai Verdena durante l’atteso concerto sold out tenutosi all’Alcatraz di Milano lo scorso 2 marzo 2015. Il richiamo della ricerca, l’energia del risveglio contrapposto alla decadenza latente, le parole, i suoni, i movimenti mai uguali, il laborioso contrasto tra ritmi e melodie hanno ipnotizzato il pubblico per più di due ore impastando pensieri e sentimenti in continua lotta tra loro. Elettrico, acustico, tribale il suono dei Verdena è corale ed assolutamente fisico. Alberto, Luca e Roberta non si  sono risparmiati traghettandoci nelle viscere di un percorso malinconico, corrosivo, crepuscolare, eppure coerente,  nel perseguire l’agognata libertà. Cavalcando l’onda del successo del primo volume di “Endkadenz, l’ album che ha destato gli entusiasmi di pubblico e critica, i Verdena hanno offerto al pubblico ben 27 canzoni alternando ballate semi-acustiche, ritmi tribali, inusuali sperimentazioni strumentali, rock maledetto e massicce dosi di synth elettronici ottenendo un risultato di forte impatto, in costante bilico fra trionfo e disastro. Al centro di un ordinato caos di note, il rodato gruppo di Bergamo ha disegnato le linee guida di una dimensione assolutamente unica, simile al percorso di una giostra del terrore:  subito violenta, poi delicata e gradevole, poi, ancora, sinistra e misteriosa, infine caotica e psichedelica. Dolorosamente piacevole, il concerto dei Verdena è un’esperienza totalizzante, liberatoria, stuzzicante in cui le chitarre, le tastiere, i bassi e la batteria sono gli strumenti scelti per dare voce ad anime in continua evoluzione artistica.

Raffaella Sbrescia

SET LIST:
“Ho una fissa”
“Un po’ esageri”
“Sci desertico”
“Loniterp”
“Diluvio”
“Puzzle”
“È solo lunedì”
“Derek”
“Starless”
“Attonito”
“Lui gareggia”
“Caños”
“Castelli per aria”
“Trovami un modo semplice per uscirne”
“Inno del perdersi”
“Valvonauta”
“Vivere di conseguenza”
“Contro la ragione”
“Scegli me”
“Muori delay”
“Rilievo”
“Nevischio”
“Razzi arpia inferno e fiamme”
“Luna”
“Ovunque”
“Don Calisto”
“Funeralus”

Photogallery a cura di: Luigi Maffettone

Verdena live ph Luigi Maffettone

Verdena live ph Luigi Maffettone

Verdena live ph Luigi Maffettone

Verdena live ph Luigi Maffettone

Verdena live ph Luigi Maffettone

Verdena live ph Luigi Maffettone

Verdena live ph Luigi Maffettone

Verdena live ph Luigi Maffettone

Verdena live ph Luigi Maffettone

Verdena live ph Luigi Maffettone

 

Verdena live ph Luigi Maffettone

Verdena live ph Luigi Maffettone

 

Verdena live ph Luigi Maffettone

Verdena live ph Luigi Maffettone

 

 

 

 

TicketOne