Addio a George Michael: indimenticabile icona anni ’80

George Michael

George Michael

Il mondo dice addio ad una delle sue stelle più lucenti: George Michael se ne è andato a soli 53 anni d’età a causa di una morte prematura. Nessuna circostanza sospetta, come certificato dalla polizia britannica, la morte del cantante, avvenuta nel giorno di Natale, è dovuta ad un problema cardiaco così come ha dichiarato il suo manager Michael Lippman.

George Michael, il cui vero nome era Georgios Kyriacos Panayiotou, era nato nel nord di Londra e ha venduto oltre 100 milioni di dischi nel corso di una carriera durata quasi quattro decenni. Tra le pieghe della sua voce c’era un vero e proprio universo multisfaccettato quanto la sua sensibilità di cui era ben conscio. Durante la sua carriera George Michael si è reso protagonista della scena musicale mondiale grazie alla capacità di saper mettere nero su bianco le controversie di un’anima fragile accompagnando la vita e le piccole svolte esistenziali di almeno un paio di generazioni. Ecco perchè la sua musica resterà per sempre nei nostri cuori. La vita è fatta di tante cose, le grandi e le piccole, e le cosiddette “canzonette” riescono spesso a ricostruire il mosaico delle nostre giornate evocando ricordi, sentimenti, stagioni. Proprio per questo no, non è sbagliato compiangere la morte di uno dei più grandi artisti di sempre.

Raffaella Sbrescia

Video: Careless Whisper

TicketOne