Calabriasona: l’ascesa della musica popolare

calabria sonaContinua l’ascesa della “world music calabrese” che, da musica marginale sta diventando sempre più un “fenomeno popolare”, conquistandosi spazi, credibilità e prestigio. Una delle manifestazioni che sta concretamente contribuendo alla buona riuscita di questo processo è il Calabriasona, un circuito che ruota attorno alla recente ascesa della musica popolare ed al Kaulonia Tarantella Festival, evento di punta dell’estate calabrese. Presentata ufficialmente durante l’ultima edizione del  Medimex, il Salone delle innovazioni Musicali, che si è tenuto nell’ambito della Fiera del Levante di Bari, la rassegna musicale ha annunciato una grossa novità per il nuovo anno: si tratta di una shortlist con i principali artisti della musica popolare calabrese, finalizzata ad ampliare la loro partecipazione agli eventi del festival. Particolarmente entusiasta dell’iniziativa è l’ideatore e responsabile di Calabriasona, Massimo Bonelli, manager della casa discografica Compagnia Nuove Indye, il quale ha spiegato che tutti gli artisti che aderiranno alla shortlist verranno inseriti nel cast ufficiale di Calabriasona 2014, saranno presenti in una apposita pagina artisti sul sito www.calabriasona.it e saranno coinvolti nelle iniziative promozionali che il circuito Calabriasona attiverà nel corso dell’anno. La shortlist è disponibile al seguente link: www.cnilive.it/files/Iscrizione_Calabriasona2014.pdf  e sarà aperta fino al 28 febbraio 2014.  L’adesione è ovviamente gratuita e, al momento, hanno già aderito, tra gli altri, i Taranproject di Mimmo Cavallaro e Cosimo Papandrea, i Quartaumentata, il Parto delle Nuvole Pesanti, Francesco Loccisano, le Muse del Mediterraneo, gli Astiokena, i Musicanti del Vento, Domenico Sisto & OMC, Biagio Accardi.

TicketOne