Festival di Sanremo: tutti i dettagli della conferenza stampa

fabio fazio

Fabio Fazio

Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione del 64° Festival della Canzone italiana: assieme a Giancarlo Leone (direttore di Rai Uno), i conduttori Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, il sindaco di Sanremo Maurizio Zoccarato, Mauro Pagani e il regista Duccio Forzano hanno rivelato, punto per punto, tutti i dettagli della kermesse.

A curare l’anteprima del Festival sarà Pif. Pierfrancesco Diliberto, talentuoso regista ed ex Iena, manderà ogni sera un filmato, quasi una sorta di microfilm, che anticiperà ogni puntata della manifestazione canora.

Il “Dopo Festival” sarà affidato, invece, a Filippo Solibello e Marco Ardemagni, conduttori di Caterpillar AM, uno dei programmi di punta di Radio 2, e sarà visibile in streaming sul sito della kermesse. Lo storico marchio del post serata sanremese avrà, dunque, una veste completamente digitale. I conduttori scandaglieranno il Festival minuto per minuto, alla ricerca di argomenti caldi di cui discutere, curiosità, retroscena inediti e battibecchi.

scenografia-sanremo-2014-660x300«Il tema del festival sarà la bellezza», ha anticipato Fabio Fazio, e proprio la bellezza di un palazzo italiano del Settecento arricchirà la scenografia del Festival. «Un luogo teatrale dell’anima, che riprende vita e tenta di risorgere, nonostante le incurie e l’incedere del tempo». Questo è lo spirito con cui la scenografa Emanuela Trixie Zitkowsky ha realizzato la scenografia della 64esima edizione di Sanremo.

sanremoGrande attenzione sarà riservata, inoltre, alla serata del venerdì, denominata “Serata Sanremo Club” e dedicata alla musica cantautorale: «Ogni artista in gara si esibirà con un brano non suo, ha spiegato Fabio Fazio, nella serata del venerdì si consentirà ai cantanti Big di completare le loro esibizioni dando loro la possibilità di fare ascoltare un brano, a scelta, dei cantautori storici. L’idea si riallaccia allo spirito del Tenco Club, due aspetti complementari e importanti allo stesso modo nella cultura popolare». Per quanto riguarda gli ospiti, Luciana Littizzetto, unica prima donna del Festival, ha subito sottolineato che ogni ospite farà un numero insieme a lei e Fazio. I nomi annunciati sono Laetitia Casta, Claudio Baglioni, Raffaella Carrà, Renzo Arbore, Gino Paoli, Franca Valeri, Enrico Brignano, Luca Parmitano, Rufus Wainwright, Stromae, Damien Rice, Paolo Nutini e Yusuf Cat Stevens. Non mancherà, inoltre, un doveroso omaggio al Maestro Claudio Abbado con l’Orchestra Mozart. Grandi assenti saranno, invece, Giorgia e Alicia Keys.

A presiedere la giuria di qualità sarà Paolo Virzì che sarà affiancato da Silvia Avallone, Paolo Jannacci, Piero Maranghi, Aldo Nove, Lucia Ocone, Silvio Orlando, Giorgia Surina, Rocco Tanica e Anna Tifu.

I 14 Big in gara:

  • Arisa – “Lentamente” e “Controvento”
  • Noemi – “Bagnati dal sole” e “Un uomo è un albero”
  • Raphael Gualazzi con Bloody Beetroots – “Liberi o no” e “Tanto ci sei”
  • Perturbazione – “L’unica” e “L’Italia vista dal bar”
  • Cristiano De André – “Invisibili” e “Il cielo è vuoto”
  • Renzo Rubino – “Ora” e “Per sempre e poi basta”
  • Ron – “Un abbraccio unico” e “Sing in the rain”
  • Frankie Hi-Nrg – “Pedala” e “Un uomo è vivo”
  • Giuliano Palma – “Così lontano” e “Un bacio crudele”
  • Riccardo Sinigallia – “Prima di andare via” e “Una rigenerazione” Francesco Renga – “A un isolato da te” e “Vivendo adesso”
  • Antonella Ruggiero – “Quando balliamo” e “Da lontano”
  • Giusy Ferreri – “L’amore possiede il bene” e “Ti porto a cena con me”
  • Francesco Sarcina – “Nel tuo sorriso” e “In questa città”.

I Giovani

  • Bianca - “Saprai”
  • Diodato  -“Babilonia”
  • Filippo Graziani - “Le cose belle”
  • Rocco Hunt - “Nu juorno buono”
  • The Niro  -“1969″
  • Vadim  – “La modernità”
  • Veronica De Simone - “Nuvole che passano”
  • Zibba -  “Senza di te”.

TicketOne