Tangram Festival 2015: dal 25 al 30 agosto musica, intrattenimento e solidarietà per l’Etiopia

Tangram2015 locandina web

Si tiene dal 25 al 30 agosto a Fermo (Marche) la quinta edizione del Tangram Festival, un evento di musica e solidarietà organizzato dalla ONLUS giovanile ‘T.i.e.f. – Terra Impegno e Futuro’. L’obiettivo del Tangram Festival è quello di promuovere un’attenzione critica verso questioni di interesse globale e locale, attraverso incontri, mostre fotografiche, proiezioni, spettacoli e concerti. Tutto il ricavato del Tangram Festival va a sostenere i progetti di approvvigionamento idrico in Etiopia a cura del CVM – Comunità Volontari per il Mondo. Nelle precedenti edizioni il ricavato del Tangram Festival ha finanziato la difesa della sorgente di Wosci, nella regione di Kaffa (sud-ovest dell’Etiopia).
La direzione artistica del festival ha sempre cercato di offrire un’attenta programmazione musicale, proponendo artisti che sono o stanno diventando importanti: Lo Stato Sociale (2012) L’orso, Fast Animals and Slow Kids (2013) Versailles, Nicolò Carnesi, Gazebo Penguins (2014) solo per citarne alcuni.
Il tema scelto come filo conduttore per questa quinta edizione è la terra: la terra da coltivare e lavorare per poterne mangiare i frutti, quella da cui si è costretti a scappare perché non ci si può più vivere, quella da rispettare e curare per non inquinarla, quella da difendere quando qualcuno se ne vorrebbe impossessare.
Sono quattro gli spazi coinvolti quest’anno dal Tangram Festival. Il cortile di Palazzo Falconi (Corso Cefalonia) ospita l’esposizione “I must have been blind” del fotografo Simone D’Angelo e le presentazioni del libro “Genuino Clandestino” (mercoledì 26) e del fumetto “Come il colore della terra” di Nicola Gobbi (venerdì 28). Nel cinema Sala degli Artisti di Fermo la sera di martedì 25 si svolge l’incontro con Valerio Calzolaio, ex consulente del segretariato Onu per la lotta alla siccità e alla desertificazione (Unccd). Calzolaio, il cui intervento ha avuto un forte successo al festival Popsophia di Pesaro, riflette sulla necessità naturale che l’uomo ha di migrare, con un’attenzione particolare ai ‘rifugiati climatici’. Giovedì 27 presso l’Arena dei Clareni (Capodarco) Pierpaolo Capovilla, frontman de Il Teatro degli Orrori, legge ‘La religione del mio tempo’ di Pier Paolo Pasolini, accompagnato dalle musiche di Kole Laca (biglietti 8€). Come da tradizione la settimana di festival si conclude nella cornice del Teatro Romano di Fermo, presso il cortile Don Ricci: cena e musica live per un weekend di musica e solidarietà con artisti del territorio e di rilievo (inter)nazionale. Ospite speciale di questa edizione la musicista californiana Simonne Jones che si esibirà sul palco del Don Ricci domenica 30 agosto.

Di seguito il programma musicale del festival:

martedì 25 agosto – Chalet Girfalco: Tangram party @ Girfalcobeat – ingresso libero
Tief e Nufabric presentano Osc2x (Bologna)

sabato 29 agosto – cortile Don Ricci – ingresso libero
dalle 21.00 InSil3nzio (Fermo), Albedo (Milano), Nadàr Solo (Torino)

domenica 30 agosto – cortile Don Ricci – ingresso libero
dalle 21.00 La Stanza di Vetro (Fermo), Altre di B (Bologna), Capra (Correggio), Simonne Jones (L.A./Berlino)

Il Tangram Festival 2015 si inserisce nel progetto Jenga: Costruisci!, che vede il Tief come capofila e si avvale del cofinanziamento della Regione Marche – P.F. Cooperazione Territoriale europea, Marchigiani nel mondo, Politiche Giovanili e Sport. Altri partner dell’evento sono AMAT – Associazione Marchigiana Attività Teatrali, Coop Adriatica srl, CVM – Comunità Volontari per il Mondo, ArTime, Eccofatto, PrimaVera Morrovalle.

Per il programma completo visitare il sito terraimpegnoefuturo.blogspot.it

Per info, contatti e prevendite scrivere all’indirizzo tief@hotmail.it o chiamare il numero 3347879908

Fonte: Ufficio stampa

TicketOne