La bolgia sonora dei Lennon Kelly

I Lennon Kellysono una giovanissima band che, con incontenibile spericolatezza, mescola folk e punk in un originale connubio di matrice irlandese.
Il loro primo omonimo lavoro è un progetto derivante da tante influenze diversificate: la tradizione popolare propria delle terre bagnate dal mar Adriatico, arricchita da una sottile vena punk rock, si unisce in maniera giocosa alle sonorità irlandesi di violino e banjo.
L’EP , composto da sei tracce cantate interamente in italiano, introdotte da Berthennin, un’avvolgente intro strumentale, contiene testi di protesta come A ruota libera e Voglio il nome, nostalgiche Irish ballads come L’Altalena e brani intimisti come Sette nodie Venti3.
La formazione della band romagnola è composta da 7 elementi (3 cugini, 2 fratelli e 2 amici di vecchia data: Vasco Abbondanza (voce e chitarra), Costantino Valentini (chitarra,banjo,voce), Alessandro Valentini (basso), Mirco Turci (violino, thin whistle), Enrico Ricci (fisarmonica), Cristofer Graffieti (chitarra,banjo), Davide Paci (batteria), tutti molto legati alle proprie radici ma altrettanto pronti ad osare in una promettente bolgia sonora.


TicketOne