Nel cuore della Lucania, la “Rassegna dell’Arpa Viggianese”

Dal 31 luglio al 4 agosto 2013 la città di Viggiano, situata nel cuore della Val d’Agri (Potenza), ospiterà  la VI edizione della “Rassegna dell’Arpa Viggianese”, diretta da Vincenzo Zitello con il sostegno il patrocinio della Regione Basilicata, della Provincia di Potenza, della Comunità montana Altro Agri e dell’Ente Parco nazionale dell’Appennino lucano.

L’ evento, a ingresso gratuito, celebrerà la secolare tradizione arpistica lucana con concerti, workshop per ragazzi, performance artistiche, esposizione di artigianato e strumenti tipici, mostre e installazioni.
Per cinque giorni e cinque notti – con al centro l’attività della scuola dell’arpa viggianese aperta tutto l’anno – la cittadina potentina accoglierà musiche e tradizioni, non solo italiane, accanto al suono magico dell’arpa: celtica,  bretone, classica.
Ospite speciale dell’edizione 2013 sarà il Maestro Roberto De Simone, compositore, musicologo e registra teatrale, custode e attento conoscitore della ricca tradizione partenopea, che riceverà nella serata conclusiva della rassegna il premio arpa popolare.

L’apertura, prevista per mercoledì 31 luglio, vedrà i concerti dell’Orchestra da Camera di Viggiano diretta da Luigi Ottaiano, con ospite il tenore Francesco Ciotola, dell’Ensemble di Percussioni di Gennaro Damiano e degli Auli, gruppo folk proveniente dalla Lettonia.

Il giorno seguente sarà la volta del trio del compositore Enzo Vacca che porterà in scena l’incontro tra la cultura piemontese e quella bretone, seguito dall’esibizione di Eugenio Bennato, uno dei massimi esponenti della musica etnica del Mediterraneo.
Venerdì 2 agosto, invece, a salire sul palco allestito al Mandorleto sarà l’irlandese Cormac De Barra, tra i più apprezzati interpreti dell’arpa celtica al mondo, seguito dal concerto per voci femminili e arpe del Verdi Ensemble, nel bicentenario della nascita del grande Giuseppe Verdi.
Sabato 3 agosto l’incontro tra la voce di Tullia Barbera e l’arpa di Raul Moretti condurrà l’Essenzial Duo in un viaggio tra i classici del pop-rock degli ani ’80 e ’90, prima dell’atteso concerto di Ambrogio Sparagna & Orchestra Popolare Italiana.
Gran finale domenica 4 con MG_Inc, il duo arpa e viola da gamba di Myriam Farina e GuidoPonzini che anticiperà la lunga esibizione dell’orchestra Arpa Popolare di Viggiano, diretta dal paraguayano Lincoln Almada, da Anna Pasetti e Daniela Ippolito.
Numerose le iniziative parallele all’evento: dalla mostra fotografica “Viggiano incontra il Mondo” a cura di Titti Fabozzi all’esposizione di artigianato e strumenti tipici con le esibizioni pomeridiane di Zampognorchestra (3 agosto) e dell’antropologo Ettore Castagna (4 agosto). Dai corsi musicali estivi organizzati in collaborazione col Centro Musicale Internazionale (dal 25 luglio al l’1 agosto) agli stage di musica popolare e arpa (dal 29 luglio al 4 agosto). Ampio spazio anche al tempo libero con  gli aperitivi in musica e le degustazione dei vini doc terre dell’Alta Val d’Agri e l’esibizione dei partecipanti ai workshop di chitarra, flauto, violino, violoncello e arpa.
Vista la speciale posizione geografica di Viggiano, al contempo rinomata stazione sciistica e sede del Museo del lupo, la Proloco organizzerà, infine, escursioni e visite guidate al Monte Sacro -  dove da maggio a settembre viene portata la statua della Madonna Nera - alla diga del Pertusillo e al Parco archeologico di Grumentum.
Per informazioni: 

TicketOne