Francesco De Gregori in concerto a Napoli: due grandi esperienze di conoscenza musicale in un solo live

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori porta dal vivo le canzoni del suo nuovo disco “Amore e furto”, quello in cui ha dato definitivamente corpo alla sua storica devozione nei confronti di Bob Dylan, e lo fa con grande rigore, dedicandovi tutta la prima parte del concerto, ben otto canzoni, così come aveva annunciato in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’album.  Un modo, quest’ultimo per dare un peso specifico al progetto e mettere in evidenza un lavoro che è stato frutto di impegno e ricerca approfondita.  Il live inizia con “Via della povertà”, ovvero “Desolation row”, una canzone che dura 11 minuti e chiude “Highway 61 Revisited”. Emozione ma anche tecnica, gli arrangiamenti sono molto curati ed è bello potersi soffermare a constatarne l’oggettiva bellezza. Questa è la sequenza che caratterizza ogni singolo live e che inevitabilmente inciderà anche sulla scelta di estromettere dalla scaletta tanti cavalli di battaglia. Dopo l’intervallo tornano i classici: si comincia da A Pa, dedicata a Pier Paolo Pasolini e poi Generale, Buonanotte fiorellino,Adelante adelante!, Pablo, Rimmel, La donna cannone.  Grande sorpresa al Teatro Augusteo di Napoli  con il brano In Onda, cantato insieme ad Enzo Avitabile. De Gregori conferma di essere davvero in grande forma e questo suo nuovo progetto ha arricchito ancora di più la vastità ed il potenziale evocativo insito nell’esperienza live proposta dal cantautore.

Photogallery a cura di: Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Francesco De Gregori live @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

 

Carmen Consoli torna in teatro: storie in musica per un’intima magia

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Dopo i successi del live estivo nei grandi festival rock della penisola, Carmen Consoli si riavvicina alla calda atmosfera del teatro con una formazione arricchita di strumenti e musicisti. Sul palco con la cantautrice gli amici e musicisti storici come Massimo Roccaforte alla chitarra, Roberto Procaccini tastierista, Fiamma Cardani alla batteria e Luciana Luccini al basso – che l’hanno già accompagnata nei due tour de “L’abitudine di tornare” – e anche Adriano Murania, ottimo polistrumentista , Valentina Ferraiuolo, tamburellista del progetto le Malmaritate e la violoncellista Claudia Della Gatta. Il teatro è una scelta artistica ricorrente nella carriera di Carmen perché  è la più adatta a ricreare uno scambio quasi confidenziale con il pubblico, una dimensione intima che induce al racconto di storie in musica, ricche di personaggi e situazioni narrative. E al racconto e ad una scena familiare e fantastica insieme sono ispirate le scenografie che si alternano durante lo spettacolo prodotto da OTR live e che attraverserà tutta l’Italia per i prossimi mesi.

Photogallery a cura di: Anna Vilardi

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Carmen Consoli live @ Teatro Augusteo ph Anna Vilardi

Music of Integration: l’orchestra multietnica OMM live al Pan per non dimenticare il concetto di fratellanza

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

“Music of Integration” è il titolo dello speciale evento-concerto (ingresso libero) tenutosi lo scorso 26 febbraio al Pan di Via dei Mille a Napoli in cui sarà ospitata la mostra “Rock!” di Carmine Aymone e Michelangelo Iossa (la cui prossima edizione si terrà dal 5 luglio al 5 settembre 2016) nonchè il Consolato generale americano di Napoli, in occasione delle celebrazioni del “Black History Month”, il mese dedicato alla cultura afroamericana. La speciale serata si è aperta con un dj set del periodo “Motown”, a seguire l’atteso live dell’orchestra multietnica “Omm”, formazione composta da nove musicisti, le cui origini abbracciano l’intero bacino mediterraneo.

Sally Ambolo
Music for a found armonium
Morena me llaman
Rumba
Taraff Morradinha
Kora
Onjarama
Corazon Equivocado
Kofi
Antidotum Tarantule
Tarantella del ’600
Clandestino
Pata pata
Otà
Tarantella del Gargano
Malarazza
Photogallery a cura di: Luigi Maffettone
Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

Music of Integration @ Pan ph Luigi Maffettone

 

Out of Boundaries: disseminazioni d’arte al Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

Ospite al Museo Archeologico Nazionale di Napoli in occasione dell’evento denominato OBVIA, OUT OF BOUNDARIES VIRAL ART DISSEMINATION,  presentato dal direttore del MANNPaolo Giulierini, nella sala del Toro Farnese, ideato da Daniela Savy, ricercatrice dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e da Carla Langella, ricercatrice presso la SUN e coordinato dal prof. Stefano Consiglio dell’Ateneo Federiciano, con la partecipazione del dott. Riccardo Staffa, lo scrittore Erri De Luca è stato il protagonista di una performance letteraria con un reading di un brano da lui composto per il MANN. A seguire una breve performance musicale del pianista Antonio Fresa (compositore delle musiche dell’Arte della Felicità il film cartoon vincitore dell’Oscar europeo 2014) e la presentazione del fumetto di Blasco Pisapia, disegnatore Disney lo spot pilota in motion graphics realizzato da Giorgio Siravo di MAD entertainment tutte opere inedite e realizzate specificamente per il Museo MANN. Il progetto, proposto nell’ambito della politica europea e nazionale , si prefigge l’obiettivo di riavvicinare il pubblico alla fruizione di beni culturali, concepiti non solo come elemento identitario dello Stato ma anche come preziosa risorsa, fonte di energia culturale ed economica.

Photogallery a cura di Luigi Maffettone

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

Erri De Luca @ Museo Archeologico Nazionale di Napoli ph Luigi Maffettone

 

 

Solo Andata: l’omaggio e la denuncia sul tema dell’immigrazione al Teatro Bellini di Napoli

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata è un testo di Erri De Luca sull’emergenza immigrazione, Solo andata racconta di coloro che il mare lo affrontano per disperazione, necessità, fame e speranza di una vita migliore. Antonello Cossia dà vita al testo in un monologo in cui è  accompagnato dalla chitarra e dalla voce del musicista Francesco Sansalone mentre sullo sfondo scorrono le immagini dell’Agenzia Fotogiornalistica Controluce scelte dal fotografo Mario Laporta, che documentano i viaggi dei migranti clandestini.
Uno spettacolo intenso, in scena al Teatro Bellini di Napoli, che vuole essere un omaggio e una denuncia come precisa lo stesso Antonello Cossia dicendo «questo testo di Erri De Luca è una dedica al buonsenso, alla partecipazione, all’attenzione da rivolgere verso coloro che stanno peggio di noi. Non compio questo atto per spirito di carità, né tendo a sollevarmi il morale o la coscienza, ma sbatto la voce in palcoscenico per rabbia contro le ingiustizie».

Photogallery a cura di: Luigi Maffettone

 

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

Solo andata @ Teatro Bellini ph Luigi Maffettone

 

 

 

L’autenticità di Enzo Gragnaniello al Teatro Augusteo di Napoli. Le foto del concerto

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

 Il Misteriosamente tour di Enzo Gragnaniello arriva al Teatro Augusteo di Napoli portando con sé un grande bagaglio di emozioni. L’artista ha portato in scena i brani tratti dal suo ultimo disco omonimo, uscito a quattro anni di distanza dal suo precedente lavoro, oltre ai suoi più importanti successi discografici. Sul palco del Teatro Augusteo, il cantautore napoletano ha concentrato l’essenza del suo concerto all’interno di una dimensione spirituale, concepita ed eseguita per entrare in contatto con il pubblico in maniera intima e viscerale. Racconti d’amore, ma anche di rabbia, le canzoni di Enzo Gragnaniello puntano dritto al cuore attraverso un ‘viaggio’ musicale intriso di suggestioni. Ospiti straordinari della serata sono stati Ornella Vanoni, Nino Buonocore e Raiz. Accompagnato da Piero Gallo al mandolino, Aniello Misto al basso, Marco Caligiuri alla batteria ed Erasmo Petringa al violoncello, Enzo Gragnaniello ha  offerto al pubblico delle vere e proprie perle come “Guardo il mare”, “Cumann’o sole”, “L’erba cattiva”, “E continuo, “Cu’mme”, “Senza voce”, “’O mare e tu”, ma anche “Rose”, “Vieneme” e “E criature”. Tanto di cappello ad un artista unico che ha tenuto un concerto intenso, autentico e prezioso. 

Photogallery a cura di: Luigi Maffettone

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

Enzo Gragnaniello @ Teatro Augusteo ph Luigi Maffettone

 

 

 

Lee Ranaldo live all’Hart di Napoli per un raro e prezioso set acustico

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Per la prima volta a Napoli in trent’anni di carriera, Lee Ranaldo, componente storico dei Sonic Youth, si è esibito in un concerto acustico sul palco dell’ex cinema Ambasciatori di via Crispi, ribattezzato Hart e convertito in centro culturale multifunzionale. Il chitarrista e cantante di Long Island (NY) con origini beneventane, ha presentato i brani tratti dai suoi ultimi dischi: “Last Night on Earth” e “Between the Times and the Tide”s testimoniando radici folk ed intimiste.  Ad arricchire il set del leggendario esponente del rock underground, organizzato da Wakeupandream, la proiezione in esclusiva di “India Etc 2013-14″, film di 25 minuti che raccoglie prevalentemente le immagini girate da Lee Ranaldo in India a settembre 2013, in occasione del tour con la sua band, The Dust (Steve Shelley, Alan Licht, Tim Luntzle).

 Photogallery a cura di: Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

Lee Ranaldo @ Hart ph Luigi Maffettone

 

Vero tour: il rap di Guè Pequeno alla Casa della Musica di Napoli

Guè Pequeno @ Casa della Musica - Napoli ph Luigi Maffettone

Guè Pequeno @ Casa della Musica – Napoli ph Luigi Maffettone

Il “Vero Tour” di Gué Pequeno approda alla Casa della Musica di Napoli portandovi una massiccia dose di rap italiano che negli ultimi tempi si è lucidamente tenuto lontano dai meccanismi televisivi. Figlio di un successo essenziale ma autentico, quale è stato quello di “Vero”, terzo disco da solista per Pequeno dopo “Il ragazzo d’oro” (2011) e “Bravo ragazzo”(2013), il progetto live di Guè s’impreziosisce dei beat riarrangiati con la band. Sul palco il rapper porta tre led verticali che riflettono i visuals, dj in mezzo, batteria da un lato e cascata di synth e tastiere dall’altro. In scaletta tutti i successi che hanno scandito un percorso di crescita artistica ed individuale caratterizzato da precise mire espansionistiche di caratura internazionale.

Guè Pequeno @ Casa della Musica - Napoli ph Luigi Maffettone

Guè Pequeno @ Casa della Musica – Napoli ph Luigi Maffettone

La scaletta

Pequeno / Le bimbe piangono / Bravo ragazzo / G.U.E. + Figlio di Dio / Fuori orario / Champion sound / Giù il soffitto / Bosseggiando + Business / Squalo / Tuta di felpa feat. Ntò / Il drink & La Jolla feat. Ntò/Occhi su di me / Tu non sai / Il ragazzo d’oro / Fiumi di champagne / Si sboccia / Mollami / Barbie vs Marley / (special jay-k) / Ultimi giorni / Eravamo re / Tornare indietro / Ruggine e ossa / Equilibrio / Rose nere / Interstellar / Brivido

Photogaqllery a cura di: Luigi Maffettone

Guè Pequeno @ Casa della Musica - Napoli ph Luigi Maffettone

Guè Pequeno @ Casa della Musica – Napoli ph Luigi Maffettone

Guè Pequeno @ Casa della Musica - Napoli ph Luigi Maffettone

Guè Pequeno @ Casa della Musica – Napoli ph Luigi Maffettone

Guè Pequeno @ Casa della Musica - Napoli ph Luigi Maffettone

Guè Pequeno @ Casa della Musica – Napoli ph Luigi Maffettone

Guè Pequeno @ Casa della Musica - Napoli ph Luigi Maffettone

Guè Pequeno @ Casa della Musica – Napoli ph Luigi Maffettone

Guè Pequeno @ Casa della Musica - Napoli ph Luigi Maffettone

Guè Pequeno @ Casa della Musica – Napoli ph Luigi Maffettone

Guè Pequeno @ Casa della Musica - Napoli ph Luigi Maffettone

Guè Pequeno @ Casa della Musica – Napoli ph Luigi Maffettone

Gli alieni di Stefano Bollani arrivano e… ammaliano il Teatro Augusteo di Napoli

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani incanta Napoli con uno straordinario concerto al Teatro Augusteo per l’unica tappa napoletana del “Piano solo – Arrivano gli alieni”, il tour del terzo disco solista dell’artista, prodotto per Decca/Universal, in cui Bollani si cimenta per la prima volta nelle vesti di autore di testi e musiche. Maestro indiscusso in termini di eclettismo e sperimentazione, Stefano Bollani sale sul palco per offrire a se stesso e a gli altri ogni volta qualcosa di nuovo, cercando stimoli ovunque, nella musica del passato e del presente, esplorando e improvvisando con il suo pianoforte. Tra testi irriverenti e virtuosismi musicali, il concerto, sold out da diverso tempo, ha lasciato un solco anche nei cuori degli spettatori più esperti e più disincantati. La personalissima capacità interpretativa di Bollani fa delle sue performances veri e propri spettacoli a tutto tondo, un momento di piacevole raccoglimento per i sensi e per l’intelletto.

Photogallery a cura di: Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

Stefano Bollani @ Teatro Augusteo -Napoli ph Luigi Maffettone

 

La parola canta: Napoli madre e matrigna raccontata da Toni e Peppe Servillo con il Solis String Quartet

La parola canta @ Teatro Bellini - Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini – Napoli ph Luigi Maffettone

Anima, cuore, ragione, poesia, canzone e musica si raccolgono in un’unica dimensione: “La parola canta”. Lo spettacolo in cui il teatro si fa musica e la musica si fa teatro approda al Teatro Bellini di Napoli per quello che non possiamo definire semplicemente un recital bensì un incontro culturale capace di coinvolgere gli spettatori a tutto tondo. Alla magistrale recitazione di Toni Servillo si affianca l’esaltante vocalità e la peculiare fisicità del fratello Peppe. A scandire i tempi e le note dello spettacolo è l’eccezionale Solis String Quartet, emblema dell’eccellenza musicale italiana nel mondo.  Il nucleo di questo straordinario viaggio culturale è  Napoli, descritta, interpretata, cantata, vissuta tra fantasia e creatività, tra passato e presente attraverso poesie cantate e canzoni recitate, monologhi, lacrime e risate. Le parole sono quelle di autori classici come Eduardo De Filippo, Raffaele Viviani e Libero Bovio ma anche di penne contemporanee come quelle di Enzo Moscato, Mimmo Borrelli e Michele Sovente . L’autentico protagonista è il popolo, che da “oggetto”  di studio diventa soggetto poetico in una Napoli madre e matrigna di infiniti microcosmi. “La parola canta” non è la cartolina di Napoli, non è uno spettacolo ruffiano, è un atto d’amore verso la vita.

Raffaella Sbrescia

Scaletta

Napule

Tarantella del Vesuvio

Canzone appassiunata

L’omm sbagliato

Bestemmie

‘O guappo nnammurato

Litoranea

Guapparia

Bartok

Festino

Mozartango

De Pretore

Està

‘Acasciaforte

Zaza

Maruzzella

Vacchi

Fravecature

Sogno Biondo

Minuano

Sovente

Te voglio bene assaje

Photogallery a cura di: Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini - Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini – Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini - Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini – Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini - Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini – Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini - Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini – Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini - Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini – Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini - Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini – Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini - Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini – Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini - Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini – Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini - Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini – Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini - Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini – Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini - Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini – Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini - Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini – Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini - Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini – Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini - Napoli ph Luigi Maffettone

La parola canta @ Teatro Bellini – Napoli ph Luigi Maffettone

 

 

Previous Posts Next Posts