Home Festival, l’imperdibile appuntamento torna dal 3 al 6 settembre 2015 a Treviso

home-festival-2014-programma-concerti

Paul Kalkbrenner si aggiunge al cast dell’ Home Festival che, giunto alla sua sesta edizione, si fa forte delle centomila presenze dello scorso anno e si presenta come una delle realtà festivaliere più importanti d’Italia. Ispirandosi ai grandi raduni culturali e d’intrattenimento internazionali come Sziget, Tomorrowland, Primavera Sound e Coachella, l’Home Festival si prepara al grande salto di qualità con un’ottima line up composta, al momento, da FFS (Franz Ferdinand&Sparks), Interpol, Marracash, Lo Stato Sociale e numerosi altri nomi. Dal 3 al 6 settembre 2015 ci saranno quattro giorni di musica, arti performative, mostre e reading su un’area di 100.000 metri quadri, con 11 aree spettacolo, 200 concerti, 8 palchi di cui 3 coperti: tra questi, 2 tende da circo di cui una sarà di 5000 mq2 per garantire lo svolgimento del festival anche in caso di pioggia.

Non solo musica, ma anche arte e intrattenimento. Anche quest’anno si conferma, infatti, la straordinaria presenza del Terzo Paradiso del Maestro Michelangelo Pistoletto, oltre ad un’area dedicata alla street art con ospiti internazionali, workshop di fotografia con special guest, un palco dedicato alle varie forme d’arte, letteratura, illustrazione e molto altro. Home Festival è diventato lo scorso anno uno tra gli ufficiali Ambasciatori del Terzo Paradiso, sostenendo il concetto di trasformazione globale che ne è base e impegnandosi a promuovere azioni di cambiamento umano-sociale. Torna per il secondo anno consecutivo anche il Colors Splash Party, un mix di effettistica colorata tra Co2, fuochi, coriandoli e tanto, tanto colore che verrà lanciato addosso al pubblico danzante.

Confermata, inoltre, la presenza di un’area campeggio “Dream Village”, adiacente all’area festival, dove non vorrà perdersi un minuto di festival e chi verrà da lontano e, perché no, dall’estero potrà sentirsi a casa all’Home Festival.

Per avvicinarsi e capire meglio queste grandi realtà continua, infine,  la collaborazione con il Sziget & Home Sound Fest, 5 serate lungo tutto lo stivale per trovare un gruppo emergente da premiare e portare a suonare in entrambi i festival. Quest’anno si arricchisce il premio in palio, con un contratto di booking per un anno con la BPM Concerti.

Le attività che si potranno fare dal 3 al 6 settembre saranno davvero tantissime, ci saranno aree tematiche e di intrattenimento che consentiranno a tutti i partecipanti di entrare subito nell’atmosfera di un vero festival attraverso sport, relax, arte e letteratura, esibizioni di buskers, danza e spettacoli circensi, performances artistiche, mostre, conferenze, giochi, giostre, ristoranti al coperto e un mercatino, avendo così la possibilità di vivere un’esperienza unica anche nel corso della giornata e non solo durante i live  della line – up.

Tutto le info utili sul sito appena rinnovato: www.homefestival.eu

Home Festival è anche su Facebook   Twitter   Instagram

TicketOne