5 Seconds of Summer, l’album di debutto della band australiana spopola

5Seconds of Summer_cover album (2)

“5 Seconds of Summer” è il titolo dell’album di debutto della band australiana composta da Luke Hemmings (voce e chitarra), Calum Hood (basso e voce), Ashton Irwin (batteria e voce) e Michael Clifford (voce e chitarra).  Dopo il grande successo delle cover pubblicate su YouTube e le aperture dei concerti di tantissimi artisti, il gruppo ha firmato un contratto discografico con Capitol Records per la realizzazione dell’album d’esordio che, a poche ore dall’uscita ufficiale in Italia, sta già spopolando. La band sarà allo Stadio di San Siro a Milano sabato 28 giugno e  domenica 29 giugno per l’opening act dei concerti degli One Direction e, da ormai diverse ore, migliaia di fan sono assiepati in attesa di incontrare i loro beniamini.

5 Seconds of Summer

5 Seconds of Summer

Noi, intanto, abbiamo ascoltato il primo full lenght dei 5 Seconds of Summer, la cui versione standard contiene 12 brani inediti mentre in quella deluxe ce ne sono ben 15. Ben lontani dalla definizione di boy band, i 5 Second of Summer suonano i propri strumenti e propongono al pubblico una miscela pop-rock dal sound coinvolgente e curato. Certo, niente di particolarmente nuovo sotto il sole, eppure l’immediatezza della loro musica è innegabile. Il disco si apre con “She Looks So Perfect”, brano che ha raggiunto il 1mo posto in 55 paesi su iTunes (Italia compresa) totalizzando 1 milione di download e oltre 45 milioni di views per il video. “Don’t Stop”, singolo attualmente in rotazione radiofonica, sta percorrendo una strada simile, grazie ad un testo fresco ed energico che racchiude un monito incoraggiante e positivista. “Good Girls” è il brano musicalmente più valido del disco: chitarre battenti e potenti giri di batteria accompagnano un testo che racconta della classica brava ragazza che rompe regole e standard per fare quello che più le aggrada.

5 Seconds of Summer

5 Seconds of Summer

Dolci pensieri scandiscono le note di “Beside You” che, insieme a “Everything I didn’t say”, rappresentano il picco romantico del disco. “Hitting every red light Kissing at the stop signs Darling Green day’s on the radio And everything is al right Now we’re turning up the headlights Darling We’re just taking it slow”, cantano i 5 Seconds of Summer in “Long way Home”: un’immaginifica poesia d’amore. Le ultime tracce del disco da “Heartbreak Girl” ad “Amnesia” seguono un po’ tutte lo stesso filone malinconico e strappalacrime che ben si sposerebbe con le mutevoli e fugaci disavventure sentimentali tipicamente adolescenziali. In sintesi, “5 Seconds of Summer” rappresenta il primo passo di un percorso già importante e destinato a crescere. I testi rimangono, in ogni caso, qualcosa su cui continuare a lavorare magari seguendo una scia più innovativa perché, quando si parte da buoni presupposti, così come in questo caso, osare non è soltanto una possibilità, è un dovere.

Raffaella Sbrescia

Questa la tracklist completa:

“She Looks so perfect”

“Don’t Stop”

“Good Girls”

“Kiss Me Kiss me”

“18”

“Everything I didn’t Say”

“Beside you”

“End Up here”

“Long way home”

“Heartbreak Girl”

“English Love Affair”

“Amnesia”

“Social casuality”

“Never be”

“Voodoo doll”.

Acquista “5 Seconds of Summer” su iTunes

Video: “Dont’ Stop”

TicketOne