“Out of your ego”, il debut album dei Clustersun

clustersun“Out Of Your Ego” è il titolo del debut album dei Clustersun. Pubblicato lo scorso 28 aprile per Seahorse Recordings, il full lenght realizzato da Piergiorgio Campione (sintetizzatori e voci), Marco Chisari ( voci e basso), Andrea Conti  (batteria) e Mario Lo Faro (chitarre) rappresenta un lavoro di sperimentazione musicale dichiaratamente ispirato alla musica britannica e orientato allo shoegaze psichedelico. A condire il tutto una massiccia dose di riverbero, una spruzzata di new wave ed un sottile rimando al post-punk ’80-’90. Anche dal punto di vista grafico l’album si presenta subito originale: il booklet è introdotto dall’ artwork surrealista realizzato dalla giovane fotografa newyorkese Brooke DiDonato. “Out of your Ego” rispecchia, fin dalle prime battute, una chiara connotazione metafisica; atmosfere psichedeliche, misteriose, alienanti, livide si accompagnano a stratificazioni di chitarra, riverbero, delay. All’interno di questo mix la vocalità di Marco Chisari si inserisce con importante personalità all’interno delle otto tracce che rivelano una cifra stilistica particolareggiata e multitasking. Ad introdurre il disco è “Hipgnosis”: immediatezza pop e sensibilità dreamy  si intrecciano lungo la linea di basso:” You don’t seem to care how cold is the out space out of your Ego”, cantano i Clustersun offrendo uno scenario inquietante e possibilista al contempo. Una linea vocale eterea e crepuscolare attraversa le coordinate strumentali di “Meteors” mentre la tendenziale ispirazione animista di “Be vegetal” ci traghetta in un altrove onirico e surreale. “Planar I” e “Planar II” rappresentano, invece, le tracce più pessimiste del disco, un sole silente e gelido chiude orizzonti e prospettive: “It’s always too late”. Di ben altra natura è “Floating”: un veleggiare sonoro tra sponde passate e approdi futuri fino al sopraggiungere di “Clustersun”, un brano ripieno di riverberi, volumi e distorsioni strumentali: 7 minuti e 13 secondi per un “trip”  di tutto rispetto.

Raffaella Sbrescia

Acquista “Out of your Ego” su iTunes

TicketOne